Pokemon Go. A Taiwan, 70enne va a caccia in bicicletta armato di 15 cellulari

Parafrasando Sergio Leone, quando un uomo con un cellulare incontra un uomo con 15 cellulari, l’uomo con un cellulare è un cacciatore di Pokemon fallito.

 

A Taiwan, si aggira per le strade della città di Taipei un uomo in bicicletta che ha trasformato il suo mezzo di trasporto nella più perfetta macchina acchiappa animaletti del mondo. Chen San-yuan, o meglio Nonno Pokemon, come è conosciuto dagli abitanti del suo quartiere, ha 70 anni e ha cominciato a giocare a Pokemon-Go dal 2016, istruito dal nipote. Col tempo ha affinato la sua tecnica, ma soprattutto ha costruito l’arma definitiva: 4800 dollari di tecnologia su due ruote.

“Ho iniziato con un cellulare – dice Chen – e dopo un mese sono diventati tre, poi sei e oggi 15”. Grazie ai power bank, riesce a cacciare fino a sera, pedalando senza fretta, perché l’obiettivo è sì prenderli tutti, ma soprattutto giocare in compagnia.

 

Lascia un commento